Psicologo Milano | Psicoterapeuta iscritto Ordine Psicologi Lombardia n.16388

Ricevo in zona Navigli a Milano | mail: simone.curto@icloud.com | telefono: 339.30.91.931

Top
La saggezza del trauma: Gabor Mate tra malattia e guarigione | Psicologo Milano Simone Curto
fade
5372
post-template-default,single,single-post,postid-5372,single-format-standard,theme-flow,eltd-core-1.1.2,woocommerce-no-js,flow-ver-1.4,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,eltd-header-style-on-scroll,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-

La saggezza del trauma: Gabor Mate tra malattia e guarigione

La saggezza del trauma: Gabor Mate tra malattia e guarigione

La saggezza del trauma: Gabor Mate tra malattia e guarigione

 

“The Myth of Normal” di Gabor Maté è un libro che sfida le convenzioni della società riguardo a ciò che è considerato “normale” : l’autore esplora il concetto di normalità nel contesto della salute mentale sostenendo che le nostre idee preconcette sulla normalità spesso ignorano le profonde influenze dei traumi, sia individuali che collettivi, sui comportamenti umani.

 

Gabor Maté

 

Medico e scrittore, troviamo nei suoi trattati temi legati allo sviluppo e all’origine dei traumi e di come essi abbiano impatto sui comportamenti umani e sul benessere individuale in correlazione a stress, malattie organiche, dipendenze di ogni tipo, comportamenti a rischio e condotte violente. Attraverso lo studio di numerosi casi clinici e storie di pazienti, Maté illustra come all’origine di ogni malessere ci siano spesso uno o più eventi traumatici correlati. L’autore suggerisce che la comprensione e l’elaborazione di queste esperienze siano la chiave per una guarigione individuale e collettiva criticando chi trascura un approccio integrato alla salute in quando si focalizza su soluzioni superficiali anziché affrontare le radici profonde dei problemi.

 

Quale saggezza?

 

 

Nel film “The Wisdom of Trauma” , uscito nel 2021 e diretto da Zaya e Maurizio Benazzo, Gabor Matè  offre una visione straordinaria, facile e comprensibile anche per i non addetti ai lavori, sulla natura dei traumi e sulla possibilità di guarire attraverso la loro comprensione ed elaborazione. Il trauma è spesso considerato come una ferita profonda, un’esperienza dolorosa che può imprigionarci : tuttavia, esiste un lato meno evidente, un potenziale di consapevolezza e trasformazione che può prendere il via proprio dalle ferite più profonde.

 

 

Dove vederlo: The Wisdom of Trauma

 

 

Consapevolezza (Osservazione – Accettazione – Consapevolezza)

 

Una prima paradossale chiave del cambiamento è proprio l’accettazione: riconoscere e accettare il dolore, esplorare le sue radici e comprendere il modo in cui ha plasmato la nostra identità può diventare un processo di auto-scoperta. La consapevolezza ci permette di entrare in contatto con noi stessi in modo profondo, spingendoci a esplorare le nostre vulnerabilità con coraggio. Il trauma non è un destino inevitabile ma una parte della nostra storia personale: quando riusciamo a percepirne l’essenza, il trauma può diventare un compagno di viaggio che ci guida verso una comprensione più profonda di noi stessi.

 

 

Vedi anche: Accettare noi stessi per cambiare noi stessi

 

 

 

Trasformazione (Contatto – Mobilizzazione – Direzione – Trasformazione)

 

Quando percepiamo l’essenza del trauma, inizia un processo di cambiamento. Il trauma non è solo una catena che ci trascina verso il passato, ma può diventare un trampolino per un futuro più consapevole e significativo. La comprensione del nostro dolore può guidarci verso scelte e comportamenti più sani: invece di restare schiacciati dal peso del trauma, possiamo usarlo come motore per la trasformazione personale. Questo non significa dimenticare o negare il passato, ma abbracciare la nostra storia con compassione e imparare da essa. Il cambiamento diventa un viaggio di autenticità e crescita interiore in modo che il nostro passato non ci imprigioni, ma ci ispiri a diventare la versione migliore futura di noi stessi.

 

 

Vedi anche: Emdr Elaborazione Trauma Lutto

 

 

Il corpo come spazio di memoria

 

 

Un aspetto centrale del lavoro dell’autore è la connessione tra il trauma e la salute fisica: questo ci ricorda come i traumi possono essere immagazzinati nel corpo e che questi possono influenzare la salute in modi profondi e spesso sconosciuti. In questo senso il corpo può diventare un serbatoio di memorie traumatiche il che ci suggerisce come la guarigione richieda un approccio che comprenda uno sguardo verso il corpo e il più possibile olistico e integrale.

 

Vedi anche: La relazione tra mente e corpo in psicologia transpersonale: un approccio per il benessere integrale

 

 

Dall’individuale al collettivo

 

Gabor Maté enfatizza l’importanza della comprensione dei traumi come passo fondamentale verso la guarigione. Il film dimostra come affrontare il passato e comprendere le esperienze traumatiche possa portare a una trasformazione personale e alla guarigione. La conoscenza dei traumi non è solo una chiave per la guarigione individuale ma anche per la comprensione dei traumi nella società in generale.

 

Vedi anche: Dall’Io al Sè: la psicologia transpersonale

 

 

Lettura consigliata

 

 

Questo post può contenere link di affiliazione: ciò significa che, se decidete di fare un acquisto attraverso i link proposti, potrei ricevere una commissione senza alcun costo aggiuntivo per voi. Voglio precisare che consiglio unicamente libri/prodotti che ho letto/utilizzato personalmente e che ritengo possano essere di valore! Maggiori informazioni su: Privacy Policy

Call Now ButtonChiama Ora!