Psicologo Milano | Psicoterapeuta iscritto Ordine Psicologi Lombardia n.16388

Ricevo in zona Navigli a Milano | mail: simone.curto@icloud.com | telefono: 339.30.91.931

Top
"Psicosintesi" : Assagioli e il gioco delle parti dentro di noi | Psicologo Milano Simone Curto
fade
4800
post-template-default,single,single-post,postid-4800,single-format-standard,theme-flow,eltd-core-1.1.2,woocommerce-no-js,flow-ver-1.4,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,eltd-header-style-on-scroll,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-

“Psicosintesi” : Assagioli e il gioco delle parti dentro di noi

“Psicosintesi” : Assagioli e il gioco delle parti dentro di noi

“Psicosintesi” : Assagioli e il gioco delle parti dentro di noi

 

Roberto Assagioli, medico e psichiatra italiano, è considerato il padre della psicosintesi, una scuola di pensiero che integra concetti e tecniche provenienti da diverse tradizioni psicologiche e spirituali. Nel suo libro “Psicosintesi”, Assagioli espone le sue idee riguardo alla psicologia umana e alla sua visione integrale dell’essere umano. L’autore propone una teoria che integra il corpo, la mente e lo spirito, mettendo in relazione gli aspetti personali e transpersonali dell’individuo.

 

Vedi anche: I vantaggi di un Approccio Integrale in Psicoterapia

 

La teoria delle subpersonalità

 

La teoria delle subpersonalità è uno degli aspetti fondamentali della psicosintesi di Assagioli. Secondo questo approccio, l’essere umano è costituito da diverse subpersonalità o “parti” di sé, ciascuna con le proprie caratteristiche, emozioni e comportamenti. Le subpersonalità possono essere positive o negative, razionali o emotive, e possono essere raggruppate in categorie come la subpersonalità del bambino interiore, del giudice interno, del critico interno, dell’artista interno, del genitore interiore e così via. L’idea alla base delle subpersonalità è che ogni parte di noi, anche quelle che consideriamo negative, è presente per una ragione. Ad esempio, il critico interno può aiutare a mantenere alti standard di eccellenza e miglioramento, ma se diventa troppo invasivo o critico, può impedirci di agire e di progredire. Allo stesso modo, il bambino interiore rappresenta la nostra natura giocosa e creativa, ma può anche essere vulnerabile e bisognoso di attenzione.

 

Vedi anche: “Il gioco delle parti” Holmes e dialogo tra le parti

 

La psicosintesi

 

Assagioli credeva che il lavoro psicoterapeutico debba concentrarsi sulla sintesi e l’integrazione delle subpersonalità, piuttosto che sulla loro repressione o eliminazione. In questo modo, la psicosintesi mira a portare le varie parti di sé in equilibrio e armonia, consentendo all’individuo di raggiungere un livello superiore di consapevolezza e realizzazione personale. L’integrazione delle subpersonalità non significa ignorare o sopprimere le parti di sé che si ritengono meno utili o sgradevoli. Al contrario, si tratta di accettare queste parti e di imparare a gestirle in modo più costruttivo e sano. Attraverso la pratica della meditazione e della visualizzazione, la psicosintesi offre una serie di tecniche che aiutano a connettersi con le varie subpersonalità e a lavorare per il loro sviluppo e la loro integrazione.

 

Lettura consigliata

 

Questo post può contenere link di affiliazione: ciò significa che, se decidete di fare un acquisto attraverso i link proposti, potrei ricevere una commissione senza alcun costo aggiuntivo per voi. Voglio precisare che consiglio unicamente libri/prodotti che ho letto/utilizzato personalmente e che ritengo possano essere di valore! Maggiori informazioni su: Privacy Policy

Chiama Ora!